Stampa

FESTA DELLE FAMIGLIE DI GENOVA CENTRO: OCCASIONE DI INCONTRO E CONDIVISIONE

Domenica 10 maggio le famiglie dei 7 vicariati della zona centro si sono incontrate nel pomeriggio, a chiusura del biennio di riflessione sulla famiglia.

Nella chiesa della Nunziata si sono radunate più di 500 persone ed un notevole numero di bambini di tutte le età, alla presenza del Cardinale e di molti sacerdoti dei vicariati; la giornata, pur nelle sua semplicità, è stata molto ricca.
Abbiamo ascoltato testimonianze ricche di speranza e di concretezza, mai banali, di coppie – quasi tutte giovani e con figli - che con semplicità ed entusiasmo hanno portato la loro esperienza di vita, coinvolgendoci, con grande "scioltezza", anche nei loro vissuti di fatica, di debolezza: una coppia di sposi uniti nel matrimonio da un anno, che il corso di preparazione ha avvicinato a Gesù, e ha portato a desiderare di inserirsi nella vita parrocchiale; una coppia che ha attraversato un lungo periodo di crisi e che si è ritrovata grazie al metodo del Movimento Retrouvaille; una coppia di divorziati progressivamente coinvolti nella vita cristiana e parrocchiale con tutte le gioie, ma anche le fatiche e le rinunce che questo comporta; una coppia che vive ed ha vissuto plurime esperienze di affido nella realtà delle opere di Padre Umile; ed infine una, con una bambina di pochi mesi, che vive in Kenia dove presta il suo servizio nell'ambito del progetto internazionale della Caritas "Una sola famiglia umana: cibo per tutti", affiancando la Chiesa locale nel sostegno delle famiglie in difficoltà.
Ma queste poche righe non riescono a descrivere l'intensità di molti momenti e il clima di "sereno raccoglimento" che ha caratterizzato il pomeriggio...
Alessandro e Cristina, Giovanni e Paola, Fabio e Michela, Ruggero e Patrizia, Valentina e Angelo, resteranno nel nostro cuore per l'immediatezza, la capacità di mettersi a nudo, l'originalità delle loro testimonianze... coordinate con grande professionalità e garbo da Michela Bellenzier e commentate – come sempre in maniera semplice ed acuta - dal nostro Cardinale, che ha affrontato fra gli altri il tema dell'amore come cammino, dove nulla è da dare per scontato, e quello dell'accoglienza della Chiesa, che è di tutti e per tutti, che ha il dovere di essere fedele alla Parola di Gesù, senza giudicare, perché solo Dio vede la verità del cuore delle persone...
Infine la dott.ssa Anna Panfili, in qualità di membro della Commissione per il decennio, ha illustrato la bozza del documento "Proposta di Bussola della Famiglia", allo studio delle Parrocchie e dei Movimenti familiari.
La S. Messa ha concluso e coronato il pomeriggio di festa


Gabriella e Riccardo Campostano
Parrocchia di S. Tommaso
Vicariato di Oregina